LA CONFESSIONE


Il Metodo Di Bella e’ l’unica terapia attualmente esistente in grado di lottare efficacemente contro il cancro e sconfiggerlo in molti casi.

Non lo diciamo noi, lo dicono loro! Quelli che tuttora negano ai malati di potersi curare con la terapia stessa.

I dati ufficiali, ripeto, I DATI UFFICIALI, di quella farsa passata alla cronaca come “la sperimentazione del 1998” attestano che 6 mesi dopo l’inizio della stessa il 48% dei pazienti era ancora vivo, mentre il 25% sopravviveva ancora dopo quasi un anno e mezzo. Alcuni vivevano ancora dopo un decennio!

Tutto questo nonostante fossero tutti malati terminali, con aspettative di vita tra uno e tre mesi, nonostante venisse applicato loro solo una parte del Protocollo ideato da Luigi Di Bella, nonostante venissero loro somministrati galenici non preparati adeguatamente (o addirittura trattati con acetone), nonostante venisse loro sparata in vena la somatostatina (che invece va iniettata con un arco temporale di 8-10 ore), nonostante l’interruzione arbitraria della terapia in quasi meta’ dei casi. Nonostante tutto, insomma!

Figuratevi un poco i risultati di questa terapia applicata correttamente, in modo completo e puntuale, a pazienti con la malattia in stadi meno avanzati e magari non trattati in precedenza con veleni chimici.

Come dice Adolfo, allo stato dell’arte, solo una Persona sarebbe in grado di fare meglio, ma fu crocifisso duemila anni fa dal sinedrio dell’epoca.

L’applicazione del Metodo Di Bella (per coloro che liberamente lo scegliessero, poiche’ qualunque imposizione terapeutica e’ abominevole per principio!) avrebbe come risultato decine di miliardi risparmiati e milioni di persone che continuerebbero a vivere, ad amare e lavorare, invece di morire atrocemente e senza senso in un tripudio di trilli di registratori di cassa.

Pertanto, Adolfo sbaglia nello scegliere l’illustrazione della bolgia che attende i registi, gli attori e le comparse di quella rappresentazione infernale, tuttora in corso: a mio modesto avviso, la bolgia degli assassini sarebbe piu’ indicata.

I dettagli li trovate qui:    Prima Parte     Seconda Parte

Il diavolo ha confessato, ripeto, il diavolo ha confessato! Ma non aspettatevi pentimenti.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: