UNA RISPOSTA PER STEVE JOBS


Per la domanda ed un (solo parziale, ahime’) tentativo di risposta, cliccate qui.

Caro Steve, per risponderti devo iniziare con un’altra domanda: “Perche’ imputi a Dio cio’ che fanno gli uomini?”.

Era forse Dio a far morire di fame quei bambini? Non erano piuttosto le azioni sconsiderate e criminali di alcuni uomini?

E’ forse Dio a guidare le macchine di morte in giro per il mondo, ad organizzare le rapine quotidiane di terra e lavoro ai danni di innocenti, e’ forse Lui a maneggiare gli strumenti che fanno a pezzi ogni anno milioni di anime incarnate prima che possano respirare? Non mi pare, sono uomini a farlo!

Vedi Steve, il male non ha alcuna autonomia ontologica. Come il buio non e’ altro che assenza di luce, il male non e’ altro che assenza di Dio. Hai mai visto un atomo di buio? Neanche vedrai mai un atomo di male.

Quanto male ci sarebbe sulla Terra se gli uomini tutti seguissero i comandamenti di Dio e quello dato da Gesu’ Cristo? Non ve ne sarebbe, Steve. Accadrebbero disgrazie  naturali, certo, qualche incidente, ma i loro effetti sarebbero di poco conto perche’ affrontati con l’amore soccorritore degli altri.

Perche’ Dio allora lo permette? Perche’ non impedisce la non osservanza dei suoi comandi, la separazione degli uomini da Dio? Lo potrebbe, ovviamente, basterebbe un “fiat!”, come in principio. Perche’ non lo fa, rendendo d’imperio la Terra un Paradiso?

Vedi Steve, io non posso dire nulla sull’Essenza di Dio. E’ qualcosa che rimarra’ in eterno al di la’ di qualsiasi comprensione da parte delle creature, quali noi restiamo pur partecipando, uniche, dello Spirito divino. Ma posso dire tutto sulla Manifestazione di Dio. Egli si manifesta come Amore! All’Essere Increato, origine e fine di ogni cosa concepibile, onnipotente oltre ogni comprensione, e’ estranea ogni Necessita’. Le sue azioni sono libere in maniera suprema, poiche’ Egli basta a Se stesso.

Pertanto, la Creazione e’ un puro atto d’Amore, poiche’ quella e’ l’unica parola che spieghi un dare senza chiedere alcun corrispettivo e senza che vi sia alcuna costrizione. E’ l’essenza che permea il concetto cristiano di Carita’. L’Amore in quanto tale non ha bisogno che di se stesso, gode di se’ e si bea di amore. Non chiede nulla perche’ tutto ha. In caso contrario avrai riconoscenza o gratitudine, timore reverenziale, affetto o un sacco di altri bei sentimenti, ma non avrai amore.

Insomma, l’Amore puo’ essere solo libero. Ecco perche’ la creatura prediletta, l’unica ad aver ricevuto la Sua immagine, e’ stata fatta libera ed e’ stata lasciata libera. Libera perfino di “uccidere” Dio, di separarsi da Lui, di negarLo e di sovvertire ogni Suo comando.

Se Egli si manifestasse inequivocabilmente, a tutti, sterminando per esempio nottetempo il 97,5% della classe politico-burocratica mondiale e quel centinaio di famiglie (allargate) che hanno usurpato il potere di emissione monetaria, eliminando quindi all’origine la gran parte dei mali che affliggono il mondo, se contemporaneamente occupasse l’etere televisivo planetario ed annunciasse a reti unificate che chiunque non righi dritto da oggi in poi fara’ la stessa fine, che liberta’ ci rimarrebbe? Quale scelta avremmo? Cos’altro potremmo fare, se non obbedire?

Ma l’Amore non sa che farsene di una tale obbedienza. L’Amore vuole amore, che puo’ essere anche obbedienza, ma LIBERA. 

L’Amore e’ libero, o e’ un’altra cosa. Esso non puo’ essere costretto, neppure dall’Onnipotente, che per questo lo valuta sopra ogni altra cosa, poiche’ esso rappresenta l’immagine piu’ marcata di Dio in noi.

(see also this essay by Marina Luptakova)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: