Archive for February, 2013

GLI ASSASSINI DELLA SIRIA

February 28, 2013

A convegno a Roma.

Prego notare il sopraffino linguaggio orwelliano del loro megafono mediatico di turno.

Aleksandr Dugin vi spiega meglio le cose, sia riguardo l’aggressione alla Siria che le gesta di tre squallide femmine a casa sua.

A proposito di troie, Parigi voleva dare la cittadinanza onoraria a quelle russe. Sara’ interessante vedere come si comportera’ con quelle autoctone.

Scommetto che la reazione dei Francesi sara’ meno dignitosa di quella dei Russi.

Sempre a Parigi, vi sono alcune persone che rischiano 3 anni di galera per aver interrotto uno spettacolo in cui venivano depositati escrementi sul volto di Cristo. Nessuna solidarieta’ da parte di stampa ed intellettuali e politici. Le troie solidarizzano solo fra di loro!

SI FA PRESTO A DIRE CRISTIANI

February 27, 2013

La figura di Gesu’ Cristo nelle tre grandi confessioni cristiane.

Chiesa Cattolica Ortodossa

Unigenito Figlio di Dio,
nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce,
Dio vero da Dio vero,
generato, non creato,
della stessa sostanza del Padre;
per mezzo di Lui tutte le cose
sono state create.
Per noi uomini e per la nostra salvezza
discese dal cielo,
e per opera dello Spirito Santo
si è incarnato nel seno della Vergine Maria
e si è fatto uomo.
Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato,
morì e fu sepolto.
Il terzo giorno è risuscitato,
secondo le Scritture,
è salito al cielo, siede alla destra del Padre.
E di nuovo verrà, nella gloria
per giudicare i vivi e i morti,
e il suo regno non avrà fine.

Chiesa Cattolica Romana

Il Papa (per tutti gli effetti di legge).

Chiese Protestanti

Un’opinione personale.

CONSIDERAZIONI SUL VOTO

February 26, 2013

camera

senato

Gli Italiani sono sempre molto divertenti. Non ti fanno mai annoiare. Hanno letteralmente bloccato i Palazzi (cosa non necessariamente negativa, anzi).

Cosa accadra’? Poiche’ la mangiatoia esercita un richiamo irresistibile e mezza mangiatoia e’ pur sempre meglio di niente, e poiche’ il Parlamento non puo’ essere sciolto in questo momento, coloro che si sono alternati nello sfasciare il Paese nell’ultimo ventennio stavolta si uniranno per continuare a sfasciarlo. Vi sara’ una lunga manfrina, mascherata da solenni appelli al “bene del Paese”, per stabilire i posti a tavola e, probabilmente, avremo 150 sottosegretari alle varie supercazzole. Si tornera’ comunque a votare entro 2-3 anni, credo.

Il risultato del MoVimento, pur eclatante (sarebbe bastato un 5% di voti in piu’ per andare direttamente al governo), non basta. Ma si comincia a ragionare. Il cuneo innestato nel Parlamento e’ piu’ che sufficiente per cominciare a fare pulizia ed impedire gli scempi piu’ orribili. Per cominciare, puo’ essere decisivo per poter eleggere persone decenti alle prime due cariche dello Stato (Presidenza della Repubblica e del Senato); gia’ solo questo sarebbe un risultato non da poco, visto l’andazzo degli ultimi anni. Il pericolo piu’ grande e’ il tradimento da parte dei suoi eletti del mandato per cui sono stati investiti della fiducia ricevuta.

Il regalo piu’ bello fatto dagli elettori e’ l’assoluta irrilevanza dell’agente di recupero crediti bancari.

Soddisfatta anche la curiosita’ di Piero Fassino (poi si lamentano se uno li sfotte): “Grillo fondi un partito, metta in piedi un’organizzazione, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende…”.     (luglio 2009)

Ne ha presi quasi nove milioni!

Bisogna anche riconoscere che Berlusconi e’ davvero incredibile, una vera forza della natura. Riuscirebbe a vendere acqua salata ad un naufrago su una zattera nel mezzo dell’Oceano Pacifico! I dirigenti del suo partito avranno bisogno di supporto psicologico professionale: non sono neppure sue appendici, senza di lui, politicamente, hanno la consistenza del vapore acqueo. Silvio continua ad essere il piu’ simpatico dei malfattori, spero voglia togliersi qualche macigno dalle scarpe contro i congiurati, soprattutto quelli internazionali, che lo defenestrarono 14 mesi fa.

A tal proposito, e’ doveroso chiudere con un messaggio agli usurai che si stanno in questo momento sbizzarrendo sui cosiddetti mercati finanziari: ‘fanculo voi, lo spread e l’anima de li mortacci che vi generarono!

Mantenete la fede, fratelli d’Italia (quelli senza grembiulino)!

P.S. – E’ urgente una legge che vieti ai magistrati di qualunque ordine e grado la possibilita’ di essere eletti a qualsiasi carica politica. Tale divieto va esteso ai titolari di doppia cittadinanza.

DOPO WASHINGTON, BERLINO

February 26, 2013

Il presidente Napolitano continua le consultazioni (con le orecchie ben tappate).

UNA DIFESA DELLO ZAR

February 25, 2013

Ortodossia   Sovranita’   Popolo

The Russia we lost *

Mentre ho delle riserve su alcuni punti** di questa ricostruzione storica, la storia dell’ultimo secolo mi ha reso certo di una cosa: il diavolo esiste ed il suo principale compito consiste nel convincere la gente del contrario.

*Mi ricorda qualcosa…. ah, giusto! Il Regno delle Due Sicilie, prima dell’invasione sabaudo-massonica guidata dal negriero dei due mondi.

**Prescindendo da ingenue aderenze alla tradizionale vulgata su Hitler ed il nazismo, composta in buona parte da leggende, manca l’essenziale filo conduttore nel dipanarsi della tragedia, il convitato di pietra, l’Innominabile, il Gran Parassita.

E’ inoltre assolutamente sbagliato presentare il fascismo come un movimento ateo e modernista (la componente modernista era poco piu’ di un vezzo intellettualistico). Il fascismo presentava forti caratteri cristiani, un cristianesimo di tipo cattolico romano certo, quindi formalistico ed ipocrita (in latenza), ma sicuramente privo di derive moderniste. Al contrario, il fascismo salvo’ probabilmente l’Italia (e poi la Spagna) dal seguire il tragico destino della Russia, bloccando una deriva comunista molto ben definita nei suoi connotati ideologici e finanziari (l’Innominabile di cui sopra). Esso fu una reazione proprio contro quelle forze disumanizzanti che hanno preso il sopravvento un po’ ovunque in Occidente.

D’altra parte, anche il nazismo, ideologia sostanzialmente atea, non si sogno’ mai di perseguitare i cristiani ne’ di imporre un ateismo di Stato, e neppure comincio’ a massacrare il suo stesso popolo, con scientifica ferocia. Hitler considerava la Chiesa (identificata con quella cattolica romana) come un baluardo irrinunciabile per l’ordine sociale. La stessa persecuzione operata contro i Giudei (innegabile, pur sfrondata della mitologia storiografica moderna che la circonda) deve esser vista in un’ottica che prenda in esame il ruolo di questi ultimi nella capitolazione tedesca del 1918 ed i disastrosi eventi che a questa fecero seguito, i quali ridussero a pezzi il Paese fino all’ascesa nazista, un’ottica che prenda in considerazione la dichiarazione di guerra del 1932 da parte del Congresso Mondiale Giudaico contro ogni cosa tedesca.

Purtroppo, la reazione nazista s’incanalo’ sulla strada di una mitologica superiorita’ razziale tedesca, un’idiozia intellettuale ancora prima che morale, e di una discriminazione e persecuzione contro OGNI ebreo, un’esecrabile attribuzione di colpa collettiva, mai abbastanza condannata. Trovarsi di fronte un mostro non puo’ mai essere una giustificazione per comportarsi mostruosamente.

E’ assolutamente necessario che la storia del nazismo e dei suoi esponenti principali sia tolta al monopolio dei cortigiani (che assomigliano spesso a dei giullari) odierni. La storia di questa parte importantissima degli avvenimenti europei e’ praticamente stata scritta da pellicole holliwoodiane (fatti salvi pochi seri studiosi, che tra mille difficolta’ tentano di scavare piu’ a fondo). Il monopolio su questa parte di storia europea e’ imposto manu militari, spero che chiunque di questo sia consapevole.

A mio modesto avviso, qualunque seria facolta’ di Economia dovrebbe tenere dei corsi sul sistema economico nazista, giusto per capire come diavolo fece Hitler a prendere un Paese ridotto in macerie, sia sociali che economiche, sostanzialmente tagliato fuori dal capitale finanziario internazionale, e trasformarlo IN SEI ANNI nella seconda potenza mondiale, con il piu’ alto tenore di vita mondiale (piu’ alto perche’ garantito a tutti).

La stessa aggressione del 1941 non fu certo operata contro la Russia, ma contro l’Unione Sovietica, e cioe’ contro un mostro assetato di sangue (cristiano) che aveva massacrato decine di milioni di Russi e distrutto 60,000 chiese (senza toccare una sola sinagoga, cosa quantomeno interessante). Un mostro che fu poi costretto ad appellarsi proprio a quell’anima russa, la Santa Russia, il cui annientamento costituiva il suo principale scopo, per arrestare l’invasione e schiantare i nazisti, per sopravvivere.

Anima russa che poi prese a poco a poco il sopravvento, a testimonianza che quella Cristiana Ortodossa e’ l’unica vera fede cristiana, l’unica Chiesa su cui le porte degli Inferi non possono prevalere. Il cattolicesimo romano, a seguito dello scisma di un millennio fa, si e’ trasformato in un regno di questo mondo, con a capo un uomo al posto di Cristo. A chi appartengono i regni di questo mondo avrebbero ben dovuto saperlo. La potenza di un regno mondano ha nella sua stessa essenza il seme che ne garantisce la distruzione. Puo’ essere infiltrato e devastato, fino ad essere trasformato in un simulacro di se’ stesso. Cosa puntualmente accaduta alla Chiesa Cattolica Romana, mentre quella protestante non e’ mai stata in realta’ una Chiesa.

Le ultime vicende, con la bestemmia di Papa Ratzinger (bestemmia secondo i dogmi dell’eresia cattolica romana) a suggello di una miriade di scandali e dello svuotamento pressoche’ completo della Dottrina e della Liturgia da ogni residuo di Cristo, nonche’ la prassi totalmente mondana delle proprie gerarchie ecclesiali, confermano l’assenza di qualsiasi testimonianza di Cristo nelle moderne cronache cattoliche romane. Potrebbe ben avverarsi la profezia di Malachia, almeno nella parte che prevede il prossimo come l’ultimo Papa.

La vera Chiesa, invece, dove la Dottrina e la Liturgia sono al riparo dalla furia normativa o dalla vanita’ o dai calcoli mondani dei Pastori, puo’ essere distrutta solo attraverso lo sterminio fisico di ogni suo componente. Cosa impossibile, come ha imparato chiunque ci abbia provato.

Il tentativo piu’ spietato nella sua determinazione e’ stato compiuto nel secolo appena trascorso in Russia. Non e’ servito a niente, la Chiesa sta tuttora li’, unico baluardo a difesa dell’Uomo contro gli uomini. La Russia sta tornando a testimoniare gli ideali dell’Impero Cristiano, da li’ vengono le uniche voci di denuncia e di concreta opposizione al deserto materialista e disperato in cui e’ stato trasformato l’Occidente. E contro di essa scagliera’ ancora le sue legioni il Nemico. Poiche’ nessuno e’ mai riuscito a prevalere sulla Santa Russia in campo aperto, tenteranno ancora una volta la manovra del 1917: cercheranno di prenderla dall’interno, con gli stessi mezzi di allora. Capitale usuraio internazionale, la menzogna sistematica della stampa di regime e utili idioti (i primi ad essere poi scannati).

Ma magari stavolta sara’ la Santa Russia ad infiltrare e prendere l’Occidente, tramite la Verita’. Noi preghiamo per questo, senza timore, perche’ per noi la morte e’ stata sconfitta.

Cosa puo’ farci il nemico? Ucciderci? Ma Cristo e’ risorto!

YOU DON’T NEED A GUN TO KILL PEOPLE

February 24, 2013

You need training!

“……guns are tools, just like hammers are tools. Movies and Video Games are mediums, and mediums communicate information. If we have lots of video games in which people went around cracking people’s skulls with hammers, and we had movies that glorified killing people with hammers, we would probably see a rise in murders committed with hammers. If we did, hammers would not share equal blame with those movies and video games…. hammers are tools, which can be put to either good or bad uses. The answer is not hammer control, or limiting the size and weight of hammers.

Human beings have a natural aversion to killing other human beings. You have to train a person to kill another person. Guns cannot train anyone, and neither can hammers. Movies and video games can train people.”

Fr. John Whiteford

PSYCOPATHOLOGY

February 22, 2013

Psycopathology

Photo courtesy of Mor Ostrovski, 20, Israeli soldier.

IL SANGUE SIRIANO

February 22, 2013

Di cui sono macchiati tutti i governi, compreso il nostro, che riconoscono questi assassini come i (soli) legittimi rappresentanti del popolo siriano.

I componenti di quei governi sono complici e mandanti di quegl’assassini! Non avrebbero scampo in una Corte d’Assise.

Di quest’Esodo (e degli altri prima) a nessuno importa.

EVOLUZIONI DEL PRINCIPIO DI NON CONTRADDIZIONE

February 21, 2013

“To my knowledge, our enzyme is the only entirely artificial enzyme created in a test tube by simply following the principles of natural selection and evolution,” he says.

“….the Seelig lab employs directed evolution. Directed evolution involves producing a large quantity of candidate proteins and screening several generations to produce one with the desired function.”

There’s no such a thing as a logical darwinian thinker!     (link)

THE TERROR FACTORY

February 19, 2013

“Since 9/11, there have been hundreds of arrests of “terrorist suspects” and 158 prosecutions. Of all the reported “major terror plots,” only three can’t be directly tied to terror suspects who were directly recruited, trained and supplied by the Federal Bureau of Investigation.”

The terror factory